Elsa la ladra

“La prossima volta potrebbero chiudere la porta con un nastro per regali. Non la renderà più sicura, solo più carina.”

Bellissima ragazza nata in una famiglia povera, Elsa imparò che agilità, bellezza e sottigliezza potevano aprire le porte alla ricchezza. Rubare beni preziosi era la sua dose giornaliera di adrenalina, specialmente quando necessitava di acrobazie e vere sfide.
Elsa stava scappando dalla polizia sui tetti quando gli zombie arrivarono e cambiarono la sua vita. L’oro adesso è inutile ma le porte chiuse proteggono ancora preziosi beni. Sorridente e allegra tra le macerie, questa gattina adora l’apocalisse. Tutte le barriere sociali sono state abbattute, conta solo l’abilità. E quanto è abile Elsa!

Get this Survivor

Sopravvissuti collegati