Jesse, il salumiere

“Il tacchino è ottimo e a prezzo speciale!”

Jesse ha lavorato dietro al banco salumeria nel supermercato locale per anni, riuscendo a tenersi tutte le dita e guadagnandosi il rispetto e l’ammirazione dei colleghi, il tutto mentre dispensava egualmente ai clienti tagli di carne e massime della sua filosofia di vita. Come qualsiasi imprenditore che si rispetti, Jesse aveva iniziato dal basso, collocando lattine sugli scaffali, spostando scatoloni e riordinando i carrelli nei parcheggi. Quando si liberò un posto nel settore salumeria, Jesse era pronto. Era un uomo con una propensione alle chiacchiere e capace di soppesare i salumi a colpo d’occhio. Era anche amato per i piccoli omaggi che faceva quando vendeva la carne. Sfortunatamente l’epidemia di zombie ha lasciato il segno. Traumatizzato, Jesse ora non è più in grado di affettare alcunché e usa la padella sul cranio degli zombie.

Get this Survivor

Sopravvissuti collegati