Jorvak

“Ora ho un nuovo branco, sebbene abbia nostalgia di quello vecchio.”

Alla nascita, Jorvak venne abbandonato su una collina, dove sarebbe stato sbranato da cani selvatici. Invece diventò uno di loro nel vero senso della parola. Imparò a cacciare e a combattere insieme ai suoi fratelli a quattro zampe. Sfortunatamente, un giorno fu catturato da un contingente del re tiranno. Non parlava alcuna lingua e il tiranno fu divertito dal vedere un uomo che si comportava come un cane. Il tiranno comandò che fosse inserito nell’esercito insieme agli altri “mastini della guerra”. Da allora, Jorvak ha dato prova delle sue capacità e si è rivelato uno dei guerrieri più capaci.

Get this Survivor

Sopravvissuti collegati