Ruff Ghanor

“I miei poteri sono uno strumento. Gli strumenti non sono né buoni né cattivi.”

Abbandonato in una caverna da bambino e ritrovato da brava gente, Ruff si era rivelato essere un genio. Lavorava duramente, imparava in fretta ed era dotato di un gran talento bellico. I monaci che allevarono Ruff non si sbagliavano nel definirlo un prodigio. Il fatto più sorprendente tuttavia era il bizzarro talento magico che gli permetteva di generare scosse telluriche a mani nude. Il priore a capo del monastero comprese che era dotato delle capacità di un vero uccisore di draghi e lo allevò con lo specifico compito di liberare le terre dal drago tiranno Zamir.

Get this Survivor

Sopravvissuti collegati