Sha’keel

“La mia lama parlerà per me.”

Sha’keel, una progenie del tiranno, venne notata per la sua ferocia dopo aver ucciso tre sorelle nelle fosse di allevamento della torre rossa. Le venne risparmiato l’harem del tiranno e la sua abilità con la lama fu premiata con una posizione nella guardia della casata. Dopo aver azzannato i comandanti alla gola, i sacerdoti e i loro coltelli la resero muta. Quindi venne scacciata oltre i confini più lontani delle terre del tiranno. Ora vaga da sola, offrendo i suoi servigi come mercenaria. Il suo odio per l’autorità tuttavia non è affatto diminuito.

Get this Survivor

Sopravvissuti collegati